Bacon, Freud e la Scuola di Londra

con Nessun commento

Bacon, Freud e La Scuola di Londra

 

Dal 26 Settembre 2019 al 23 Febbraio 2020 presso il Chiostro del Bramante, la mostra che rinnova la collaborazione con la Tate di Londra, dopo il successo del 2018 dell’esposizione dedicata a Turner.

Per la prima volta insieme in Italia le opere di Bacon e Freud a evidenziare uno degli ambiti artistici più significativi e affascinanti dell’arte contemporanea, che dagli anni quaranta trova in Londra un luogo e un contesto determinante per le creazioni degli autori esposti, tanto da definirne l’appartenenza imprescindibile.

La Mostra  

Insieme a Francis Bacon e Lucian Freud troviamo Paula Rego, Frank Auerbach, Michael Andrews e Leon Kossoff a rappresentare le oltre 45 opere presenti tra dipinti, incisioni e disegni. Dal nucleo centrale composto da opere degli anni Quaranta e Cinquanta il percorso si dipana cronologicamente fino ad arrivare alle opere più recenti, dove l’essenza della città è penetrata dalle interpretazioni dei sei artisti. Artisti eterogenei che hanno trovato il punto di contatto nel bagliore di Londra, dove arrivano tutti da immigrati e, per motivi differenti la eleggono a centro della loro vita di studio e di lavoro.

I temi affrontati indagano in maniera diretta e impressionante la nuda realtà che può essere in alcuni casi anche cruda. I racconti di individui e luoghi sembrano a volte esplodere nella descrizione della condizione umana fragile o vitale. Non ci sono filtri ed ecco l’instabilità e la forza, la delicatezza, l’eccesso, la transitorietà, la verità, il vigore e l’insicurezza. Tutto tra le storie di immigrazione, guerra e dopoguerra, ricerca del cambiamento, riscatto sociale e il dibattito sul ruolo della donna, è immerso incondizionatamente nella realtà. Ci sono, poi, anche gli affetti, con i ritratti di amici e amanti, in cui si cerca di cogliere la natura stessa dell’identità profonda, percorrendo il sentiero impervio delle debolezze e dei desiderosi attimi fugaci.

E anche la sempre suggestiva architettura cinquecentesca del Bramante sembra avvolgere, con attento interesse, le narrazioni di esistenze passate che, pare, non abbiano mai lasciato la vita.

Gli Artisti  

Un’energia viscerale che accomuna gli artisti nella loro espressione legata alle proprie vicende personali: Francis Bacon, nasce a Dublino, malato di asma, con un rapporto conflittuale con il padre militare e tiranno che lo caccia di casa per la sua omosessualità, emigra a Londra aiutato dai parenti della madre, Lucian Freud ebreo, poco dopo l’ascesa di Hitler al potere, lascia la Germania nel 1933 con tutta la famiglia, stessa sorte vivrà Frank Auerbach qualche anno dopo, all’età di sette anni sarà mandato in Inghilterra per sfuggire alle persecuzioni naziste dai suoi genitori, che moriranno in un campo di concentramento. Poi Michael Andrews, norvegese, che sarà allievo di Freud alla scuola d’arte, Paula Rego lascia invece il Portogallo per studiare arte in Inghilterra, e Leon Koff, unico dei sei a nascere a Londra, ma da genitori ebrei che avevano lasciato la Russia. Quindi personalità e vite segnate da passaggi esistenziali consistenti, le cui suggestioni riversano nella loro espressione artistica.

Novità esclusiva

La mostra è curata da Elena Crippa, assoluta garanzia di elevata competenza dato che è la responsabile dell’Arte Britannica Moderna e Contemporanea alla Tate di Londra, e gestita da DART Chiostro del Bramante, che presenta per l’occasione, per la prima volta in Italia, l’inedita interpretazione di una mostra affidata a Enrico Maria Artale, uno dei più promettenti giovani registi italiani. My body and soul è il titolo del cortometraggio che ha per tema la pittura immaginata nell’istante che precede l’azione vera e propria.

Info, Orari e Costi 

Bacon, Freud e la Scuola di Londra

Dal 26 Settembre 2019 al 23 Febbraio 2020, Chiostro del Bramante, Via della Pace

Orario: Da Lunedì a Venerdì h 10-20, Sabato e Domenica h 10-21

Biglietto: Intero € 15, Ridotto € 12

Info: Tel. +39 06 6880 9035, infomostra@chiostrodelbramente.it