Il Tevere

con Nessun commento

lungo il tevere

 

Roma in estate brulica di iniziative sempre molto coinvolgenti. Avendo la fortuna di spazi unici e suggestivi, che richiamano inesorabilmente col loro fascino, Roma si concede pienamente grazie agli eventi, che in questo particolare periodo dell’anno, alimentano i luoghi unici della città. Il Tevere è uno di questi luoghi, anima della città, sentinella discreta, che scruta dal basso sornione le vite frenetiche, nei mesi estivi ridiventa pancia accogliente e sorprendente. In particolare per due iniziative molto interessanti:

Lungo il Tevere…Roma 2019 e Letture d’estate.

 

Lungo il Tevere…Roma 2019

L’ormai storica manifestazione Lungo il Tevere…Roma 2019, è giunta alla diciassettesima edizione. Dal 5 Giugno al 31 Agosto, lungo le rive del Tevere, tra il ponte Sublicio e il ponte Sisto, ci sarà un ricchissimo programma musicale, teatrale e culturale, con degustazioni, happening solidali e spazi dedicati al benessere, pensato per stimolare, accompagnare e allietare chi vorrà visitare gratuitamente il percorso e lasciarsi avvolgere dall’atmosfera seducente.

Il tema di questa edizione è la riscoperta del fiume Tevere come narratore non solo della storia di Roma, ma di gran parte della civiltà occidentale, ancora inserito, però, anche nell’attualità della storia stessa. Per questo la mostra dedicata al recupero dell’ecosistema del Pianeta Terra dal titolo Sos Terra – il Pianeta Terra è un mondo da salvare, a cura di Francesco Galvano, trova una naturale e giusta collocazione.

Si preannunciano anche delle novità come il Social trash show, il primo live social dedicato a chiunque abbia voglia di dire la sua sui fatti attuali. Fa pensare allo speakers corner di Hyde Park a Londra, ma trovandoci a Roma saranno da attendersi di più le atmosfere di Pasquino. Ci saranno anche un gruppo di street artists che ogni giorno si esprimeranno utilizzando lo spazio dei muri a bordo banchina, momenti dedicati alla moda, e workshop rivolti alla salute psicofisica e aree dedicate ai bambini.

La musica, comunque, continuerà ad occupare uno spazio rilevante nella manifestazione. Sarà presente la musica classica; ogni venerdì sulla banchina del fiume, per la rassegna Classica sul Tevere, si esibiranno i migliori giovani musicisti diplomati al prestigioso Conservatorio di Santa Cecilia, mentre al sabato per Harmonika ci saranno le venti formazioni corali della capitale. Il mercoledì si svolgerà Roma caput indie, rassegna dedicata all’interessante scena indie della Capitale. E ancora Su di giri, con proposte di musica jazz, swing, blues, etnofolk e worldmusic, negli altri giorni della settimana. Poi Letture teatrali sulla Divina Commedia a cura di Luca Maria Spagnuolo, o la rassegna R’estate qui 2019 di teatro d’improvvisazione.

 

Ingresso libero da Lungotevere Ripa-Porta Portese, Lungotevere degli Anguillara-Trastevere e Lungotevere Raffaello Sanzio-Piazza Trilussa.

Per il calendario e i dettagli degli eventi: http://www.lungoiltevereroma.it

 

Letture d’estate

Dal 20 Giugno al 1 Settembre 2019, nei Giardini di Castel Sant’Angelo, la rassegna che invita alla lettura attraverso l’organizzazione di uno spazio votato al relax e del piacevole svago. In uno dei luoghi più amati dell’estate romana, a due passi dalla Basilica di San Pietro, è stata pensata questa manifestazione che ha l’obiettivo di proporre ai grandi e ai piccoli molte iniziative stimolanti.

Organizzata dalla Federazione Italiana Invito alla Lettura, completamente autofinanziata e gratuita, aperta dal mattino alla sera, presenta un ricco cartellone di incontri e letteratura, concerti, cicli di eventi dedicati ai più piccoli e serate dedicate alla danza; ogni mercoledì lezione di tango e a seguire spazio per la milonga, e dal 13 Luglio, ogni sabato, lezione e serata swing.

Sotto gli alberi secolari, con il Tevere che evoca miti e leggende, tra i bistrot presenti per uno spuntino o un aperitivo, si può scoprire lo spazio dedicato all’artigianato di qualità, dove riscoprire oggetti vintage dimenticati e ancora funzionanti, o fermarsi tra i biliardini e il ping pong, o ammirare l’esclusiva mostra dedicata ad Alberto Sordi, e fermarsi poi nella piazzetta degli eventi ad ascoltare, magari, un canto della Divina Commedia, o un concerto jazz.

La kermesse storica, tra le più longeve della capitale, unisce l’intrattenimento culturale all’iniziativa sociale. Da sempre, infatti, le attività di Letture d’estate sono finalizzate alla raccolta fondi per Peter Pan Onlus, che dal 1994 si occupa dell’accoglienza delle famiglie con bambini e adolescenti ricoverati nei reparti oncologici dell’Ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma, oltre a occuparsi della riqualificazione dei Giardini di Castel Sant’Angelo attraverso opere manutentive di giardinaggio e di conserva con il servizio giardini di Roma Capitale.

 

Per il programma completo e la pianta dello spazio dedicato fare riferimento al link di seguito:

https://www.letturedestate.it/wp-content/themes/letturedestate2019/assets/images/programma-lde-web.pdf